C’è stato il tempo del web “1.0” di difficile accesso e riservato agli smanettoni, a chi aveva interesse nella nuova tecnologia e sapeva utilizzarla, o imparava a utilizzarla...